Allenamento al mattino

“Il mattino ha l’oro in bocca”, recita un antico proverbio. E se stai leggendo questo articolo, sei sicuramente tra coloro che preferiscono alzarsi presto.
Dedicare un po’ di tempo a se stessi prima di iniziare la giornata è universalmente riconosciuta come un’attività positiva a più livelli.

Se stai pensando di investire quel tempo per allenarti, oggi rispondiamo a quelle che sono le domande più comuni quando si decide di intraprendere un allenamento mattutino.

Se è vero che allenarsi e muoversi è sempre un’ottima idea per la nostra salute, è altrettanto vero che non bisogna mai trascurare gli accorgimenti che preservano la salute e il benessere del nostro corpo.
Ecco perché, anche per allenarsi al mattino, è opportuno prestare attenzione ad alcuni, semplici, aspetti che possono fare la differenza.

Allenarsi e muoversi è sempre un’ottima idea per la nostra salute!

Allenamento al mattino: digiuno o non digiuno?

Allenarsi senza aver ingerito nulla, dopo il digiuno notturno, può dare un’accelerata al metabolismo. Per questo spesso l’allenamento al mattino viene consigliato e suggerito da coloro che hanno obiettivi di dimagrimento.
Tuttavia, tieni presenti questi consigli per evitare di avere ripercussioni sulla tua salute:

  • Bevi sempre un’adeguata quantità di acqua al mattino, a temperatura ambiente e a piccoli sorsi.
  • Se temi di non riuscire a mantenere l’intensità senza aver prima mangiato qualcosa, opta per un piccolo frutto.
  • Non fare più di 40 minuti di esercizio o allenamento a digiuno per evitare il catabolismo muscolare.
  • Ad allenamento terminato, concediti una colazione ricca di tutti i nutrienti importanti (carboidrati, proteine e grassi).

Stretching si o no?

Allenarsi al mattino non significa scendere dal letto e mettersi subito a correre, senza riscaldamento!
In questo modo il rischio è solo quello di farsi male, senza alcun beneficio concreto per la propria salute.
Se decidi di allenarti al mattino non dimenticare di fare un po’ di riscaldamento prima di iniziare la tua sessione e, dopo, ritagliati un momento per fare stretching.

Allenamento al mattino: quale disciplina scegliere?

Ovviamente dipende da quanto sei allenato e da come vivi il fitness. Ti potrà stupire, però, sapere che anche 40 minuti di camminata a passo sostenuto possono rappresentare un eccellente modo di iniziare la giornata!

I benefici? Sono tantissimi.

  • Prolungata sensazione di benessere che ti accompagnerà per tutta la giornata.
  • Percezione di avere maggiori energie a disposizione per affrontare la giornata con la giusta grinta.
  • Miglioramento del tono muscolare e del lavoro metabolico.
  • Migliore gestione degli stati ansiosi.

Quanti di voi preferiscono il mattino per il proprio allenamento?