Metabolismo basale

A cosa serve conoscere il metabolismo basale?

Il tasso metabolico o tasso metabolico basale è l’indicatore che ci permette di conoscere quante calorie sono necessarie ogni giorno al nostro corpo per compiere le attività vitali minime.
Grazie a questo si può stimare la quantità di energia necessaria per affrontare la giornata e determinare quante calorie immettere nel nostro corpo attraverso il cibo.

Perché uno sportivo olimpico e un impiegato non hanno bisogno delle stesse calorie giornaliere.

In cosa consiste il metabolismo?

È quel processo che permette al corpo di utilizzare il cibo che ingeriamo per soddisfare i propri bisogni vitali.
Come una macchina, ogni nostra attività, la respirazione, la digestione, perfino dormire comporta un dispendio energetico.
Il metabolismo basale si calcola prendendo il dispendio energetico a riposo, proprio perché deve essere valutato sulle sole attività essenziali.

Alcuni fattori possono influenzare il metabolismo basale.

  • La temperatura corporea o la temperatura esterna, se troppo fredda o troppo calda, aiutano l’innalzamento del metabolismo.
  • L’età, fattore determinante per il funzionamento del metabolismo.
    Il massimo picco di attività si verifica per tutta l’infanzia e parte dell’età adulta, rallentando dopo i 30 anni e diminuendo progressivamente dopo i 50.
  • Gravidanza e allattamento sono fattori di innalzamento. Il corpo umano riconosce lo stato di maggior bisogno e interviene lavorando di più.

Come l’allenamento può incidere sul metabolismo.

Inutile dire che un corpo allenato, che si dedica all’attività fisica con regolarità ed impegno, è un corpo più efficiente che consuma di più e meglio.
I muscoli sono tessuti attivi e richiedono una continua irrorazione di sangue, cosa che aiuta a bruciare più energia e a mantenere efficiente il lavoro metabolico.
Compiendo attività fisica si innalza il metabolismo. Se l’attività è particolarmente intensa, si riesce a mantenere questo livello alto anche per diverse ore dopo aver terminato l’allenamento.

Le persone in sovrappeso hanno generalmente un metabolismo più lento.  Tuttavia non bisogna ritenere che questa sia la sola causa del sovrappeso.
Rientra tra le tante conseguenze negative di una vita sedentaria e non attenta al proprio benessere fisico, uno stile di vita che andrebbe cambiato quanto prima e che potrebbe portare a conseguenze molto negative per la salute.

Vuoi aumentare il tuo tasso metabolico, per bruciare più efficientemente ciò che mangi? Muoviti di più!
Se è è vero che il metabolismo basale ci dice quante energie brucia il corpo umano nell’espletamento delle sue attività vitali, l’unico modo per avere un dispendio di energie più alto è quello di aumentare le attività e i bisogni del corpo umano.