Personal trainer fitness

Chi è il personal trainer?
È una figura professionale che ti segue nell’allenamento, sia proponendoti un piano personalizzato per le tue esigenze sia monitorando i tuoi progressi e il modo di esecuzione degli esercizi.

Negli ultimi anni, grazie anche alla rapida diffusione dei social network, si è imposta la moda del “fai-da-te”.
Persone senza qualifiche specifiche che propongono piani di allenamento che non tengono conto delle differenze che possono esserci tra due individui e promettono risultati sbalorditivi in breve tempo.
Naturalmente, inutile dirlo, è sempre opportuno diffidare da questi “professionisti” improvvisati e nel post di oggi spiegheremo il perché.

Personal Trainer, le sue qualifiche

Iniziamo col dire che un personal trainer è una persona che ha studiato per acquisire un bagaglio di competenze specifiche.
Non si improvvisa, dunque, ma ha conoscenze a tuttotondo nell’ambito del fitness.
La sua capacità è quella di fare un’analisi personalizzata per ciascun caso e strutturare una strategia di allenamento mirata.

Oltre ad un percorso di studi base, il personal trainer solitamente approfondisce con corsi specifici ambiti particolari di suo interesse.
La sua è una formazione continua, volta ad offrire un servizio altamente qualificato.

Quale allenamento propone?

L’allenamento con un personal trainer è più efficace di quello che viene svolto in gruppo perché si può essere seguiti in modo davvero molto attento.
Quando si opta per un allenamento singolo, one to one, o nelle cosiddette small class (piccoli gruppi di allenamento) si ha la possibilità di massimizzare i risultati. Il personal trainer, infatti, ha una capacità di intervento immediata, può monitorare l’esecuzione dei singoli esercizi e i progressi ottenuti.
Inoltre, ha un quadro chiaro della situazione di partenza.
Conosce a fondo la persona che si è affidata alla sua professionalità, ha definito un piano di allenamento adatto alle sue esigenze ed è in grado di far raggiungere risultati concreti, di lungo termine.

Perché seguire un allenamento preconfezionato non è una buona idea?

Lo abbiamo già detto, al tempo dei social network moltissime star del web si improvvisano personal trainer proponendo piani di allenamento apparentemente adatti a tutti.
Un po’ come succede con le mode delle diete dimagranti.
Analogamente ad una dieta, però, l’allenamento non può essere uno solo adatto per tutti.
Ogni individuo è diverso dall’altro e senza voler considerare le differenze tra il corpo femminile e quello maschile, anche tra due donne o due uomini possono esserci peculiarità distinte.
Qualche patologia da tenere in considerazione, ad esempio, o una situazione di partenza che merita attenzione particolare.
Questa fase di valutazione e di studio iniziale deve essere necessariamente affidata ad un professionista se si vogliono evitare infortuni durante l’allenamento.
Per poter raggiungere i propri obiettivi è necessario essere consapevoli dei propri limiti e dei propri punti di forza, cosa che il personal trainer saprà certamente mettere in rilievo nel modo più giusto.

Inoltre, un istruttore qualificato che vigila durante l’esecuzione degli esercizi è garanzia di movimenti corretti che non avranno un impatto negativo sulla salute di ossa, muscoli e articolazioni.
Perché certe volte sembra tutto facile, ma farlo da soli non lo è poi così tanto!

Ti abbiamo convinto?
Scegli sempre la professionalità e diffida da chi si improvvisa.

La tua salute e il tuo benessere meritano il meglio.