Zucchero perché è pericoloso per la salute

È presente in quasi tutti gli alimenti, anche nei più insospettabili. Lo zucchero è uno dei nemici dello stile di vita occidentale e, senza voler fare allarmismo, è definito da più fronti come un vero e proprio killer.

Studi medici e scientifici dimostrano come lo zucchero abbia effetti devastanti sulla salute. Può ingenerare una dipendenza analoga a quella instaurata dagli stupefacenti e aumenta il senso di fame.
Non amiamo usare toni allarmistici, ma davanti a questo potente dolcificante non si può abbassare la guardia.

Dobbiamo ricordare che il suo consumo massivo è una novità per l’essere umano. Prima della sua introduzione in Europa, lo zucchero era una vera e propria rarità. Riservato solo di tanto in tanto alle tavole dei reali, non conosceva una diffusione capillare.
Il corpo umano moderno è sottoposto a una somministrazione smisurata, con conseguenze molto pericolose per la salute.

Zucchero, quali sono gli effetti peggiori sulla salute?

Oltre a creare un senso di dipendenza, lo zucchero è in relazione con le malattie cardiovascolari. Danneggia il cuore ed è in stretta relazione con la pressione alta.
Per la pressione, il suo consumo è più pericoloso di quello del sale.
Ha effetti dannosi paragonabili a quelli di fumo e alcol e, naturalmente, è la prima causa di diabete e obesità.
Non ha capacità sazianti ma insinua nell’organismo un maggiore senso di fame. Per questo spinge l’individuo a mangiare di più, con conseguente aumento del peso corporeo.
Altera le funzioni endocrine dell’organismo e può danneggiare le capacità cognitive e di memoria.

Attenzione ai cibi insospettabili

Per evitare un consumo smodato di zucchero non basta limitare i cucchiaini nel caffè. È presente in molti più cibi e bevande di quanti tu possa immaginare e per essere sicuri di non assumerlo in via occulta bisogna leggere attentamente le etichette.
Lo trovi in tutte le bevande gassate, come ad esempio la Coca Cola, ma anche nei succhi di frutta che spesso appaiono più innocui.
Si trova in quasi tutti i cibi industriali confezionati e spesso viene usato proprio come conservante.
Attenzione anche a quelli che possono sembrarti cibi salati: è contenuto nelle salse pronte e il suo consumo è più alto se si segue una dieta ricca di carboidrati.

Limitare lo zucchero sin da bambini per vivere meglio

Più tardi viene inserito nella dieta dei più piccoli, meglio è.
I neonati non hanno il senso del dolce e del salato, introduci questi condimenti più tardi possibile nella loro dieta. Proprio i bambini iniziano troppo presto ad assumere dosi importanti di zucchero. Merendine preconfezionate e bibite non sempre salutari possono compromettere seriamente il loro processo di sviluppo.

E i dolcificanti industriali?

Se pensi di risolvere il problema sostituendo lo zucchero con i dolcificanti industriali sei fuori strada.
Questi prodotti contengono aspartame e altre sostanze ugualmente dannose per l’organismo.
Meglio, piuttosto, puntare sui dolcificanti naturali come il miele o lo zucchero di canna grezzo integrale.

Lo zucchero è un nemico del nostro benessere. Limita il suo consumo per vivere meglio.